United Colors of Benetton guarda avanti: ecco la nuova campagna pubblicitaria

Per la campagna AI20 il marchio trevigiano sceglie nuovi simboli e codici visivi per interpretare un mondo che "non sarà più come prima"

Un paio di enormi occhiali colorati, come quelli che si usano per guardare i film in 3d. Sono l’oggetto magico che ricorre negli scatti della nuova campagna di United Colors of Benetton, un simbolo di allegria e spensieratezza, ma allo stesso tempo di visione, perché là fuori c’è un mondo nuovo con cui fare i conti. Le fotografie raccontano la collezione Autunno Inverno 2020, firmata da Jean-Charles de Castelbajac. Un incontro e scontro di colori, come nella tradizione del marchio, in cui capi basici dall’inconfondibile impronta Benetton si alternano a denim, tartan e fantasie ispirate ai Looney Tunes, ai graffiti di Keith Haring e all’iconografia del marchio.

Un cast fresco, multietnico e ottimista gioca con variopinti orsi di pezza, un iconico passaggio di testimone che affida le chiavi del futuro alla Generazione Z, ai suoi sogni, alle sue abitudini e alle sue convinzioni. Forte di una decennale esperienza con marchi di moda internazionali, il fotografo Matteo Montanari è stato coinvolto proprio per interpretare in chiave contemporanea i codici di comunicazione tipici di United Colors of Benetton, con un’attenzione particolare per i media digitali. La campagna segna un cambio di passo nella comunicazione del marchio che, dopo l’emergenza globale, si presenta con idee nuove e la consapevolezza che, se nulla sarà più come prima, allora occorre guardare avanti. 

Gallery
Approfondimenti
  • "Dov'è finito il glorioso marchio Benetton?"

  • Oliviero Toscani: «I Benetton hanno una integrità morale fuori da ogni discussione»

  • Benetton Group, nel 2019 diminuiscono le perdite

Argomenti

Potrebbe interessarti